salta al contenuto

Tribunale di Torino

Magistrati

Uffici e Cancellerie

Servizi al cittadino

Trasparenza e Comunicazione

Servizi ai professionisti

Vendite giudiziarie

Servizi online

Ricerca altre vendite

Cosa
Procedura
Anno
 
 
Annunci
La ricerca ha prodotto 41 risultati

Beni Mobili

Fallimento 22/2017

Curatore Dott. Filiberto Loranzi
Giudice Dott. Stefano MIGLIETTA


Avviso di cessione beni mobili (Opere d’arte) nella procedura n. 22/2017
Si rende noto che nella procedura in epigrafe
, il Curatore del Fallimento avvia la seguente procedura di cessione:

  •  Lotto unico: cessione n. 299 opere d’arte di Fiammetta Selva, costituite da disegni colorati che accompagnano poesie di autori noti, al prezzo base di € 27.615,00 oltre imposte di legge.

-----
CONDIZIONI DI VENDITA

Le condizioni e modalità della vendita sono indicate nel bando di gara e relativo allegato depositati presso lo Studio del Curatore Dott. Filiberto Ferrari Loranzi, in Torino, Via G.Casalis n. 49 (Tel: 011.447.37.90, PEC f22.2017torino@pecfallimenti.it).
Per maggiori informazioni, è possibile richiedere copia del bando e relativi allegati a mezzo PEC.
Termine per il deposito delle offerte in busta chiusa: entro le ore 12,00 del 9.11.2018, presso lo Studio del Curatore Dott. Filiberto Ferrari Loranzi.
Udienza di apertura delle buste:
Lotto unico: il giorno 9.11.2018, ore 15,00, presso lo Studio del Curatore Dott. Filiberto Ferrari Loranzi.
La presente comunicazione non costituisce un’offerta al pubblico ex art. 1336 c.c., né una sollecitazione del pubblico risparmio ex artt. 94 e ss. del D. Lgs. 24 febbraio 1998, n. 58.



Data Pubblicazione: 25/09/18

Documentazione disponibile:

Documenti in formato Pdf.
I link alla documentazione si aprono in una nuova finestra e potrebbero non essere conformi alla Legge 4/2004.

Beni Mobili

Fallimento 284/2017

Curatore Dott.ssa Marina Antonelli
Giudice Dott. BRUNO CONCA


Si rende noto che nel fallimento n. 284/2017 la Curatela intende dare corso alla procedura competitiva di vendita dei beni inventariati presso il magazzino di Volvera dal n. 1 al n. 30 (cfr. allegato) con il sistema della raccolta delle offerte segrete in busta chiusa secondo le modalità che seguono:

LOTTO UNICO: materiali edili di vario genere ed attrezzature da cantiere - prezzo base Euro 1.200,00 oltre IVA

I soggetti interessati sono invitati a depositare in busta chiusa entro il giorno 24.10.2018 ore 12,00, presso lo studio del Curatore (Torino, Via Morghen n. 33), offerta di acquisto del lotto non inferiore al prezzo base. Il giorno 24.10.2018 alle ore 15,30 presso lo Studio del Curatore si procederà all’apertura delle buste; in caso di più offerenti, il Curatore avrà facoltà di disporre una gara immediata, con modalità che verranno contestualmente determinate dal Curatore e con prezzo base pari alla migliore offerta pervenuta.

Per dettagli consultare la documentazione allegata.



Data Pubblicazione: 24/09/18

Documentazione disponibile:

Documenti in formato Pdf.
I link alla documentazione si aprono in una nuova finestra e potrebbero non essere conformi alla Legge 4/2004.

Beni Mobili

Fallimento 3/2018

Curatore Dott. Alberto Miglia
Giudice Dott.ssa MANUELA MASSINO


Il curatore del Fallimento, comunica che il Giudice Delegato ha autorizzato lo svolgimento di una procedura competitiva, in ottemperanza al programma di liquidazione, per la vendita sul mercato dei beni mobili acquisiti all'attivo fallimentare, fatta eccezione per i beni di terzi (voci di inventario nn. 87,109,113,131,132,143, 147e 156-allegato n.1) attualmente collocati presso i locali ubicati in Carmagnola (TO), via Rubatto n. 2 (di proprietà) e via San Francesco di Sales n. 183 (in locazione), nonché presso la concessionaria ALBEACARS, sita sempre in Carmagnola, via Chieri n. 77, in due lotti distinti:
LOTTO 1: al prezzo non inferiore ad Euro 37.500,00= (oltre lva);
• elementi di arredo, apparecchiature ed arredi d'ufficio e di magazzino (voci di inventario dal n. 1 al n.
86, dal n. 88 al n. 108, dal n. 110 al n. 112, dal n. 114 al n. 130, dal n. 133 al n. 142, dal n. 144 al n. 146, dal
n. 148 al n. 155, dal n. 157 al n. 207, dalla lettera A alla lettera F- allegato n.2)
LOTTO 2: al prezzo non inferiore ad Euro 9.000,00= (oltre lva);
• n. 2 autoveicoli di proprietà, nello specifico: Fiat Ducato targato CH398KP e Fiat Ducato 120
Multijet targato EK338RC e n. 1 autoveicolo in leasing: Fiat 500L targata ES061 EJ (voci di
inventario nn. 208, 209 e 210 - allegato n.3).
Il curatore
INVITA
alla presentazione di offerte di acquisto per i singoli lotti, irrevocabili e cauzionate, mediante deposito, in busta chiusa recante all'esterno l'indicazione "Offerta Fallimento CUCINE VARTULI Srl", entro e non oltre le ore 12,00 del giorno lunedì 1° ottobre 2018 presso lo studio del curatore, in Torino, via Orazio Antinori n. 6 (tel. 011/50.91.524- fax 011/50.91.535), a mezzo recapito diretto o altri mezzi idonei a consentirne l'acquisizione entro il termine previsto. A pena di inammissibilità, le offerte dovranno essere corredate da cauzione pari al 10% del prezzo offerto, mediante assegno circolare non trasferibile intestato a "Fallimento CUCINE VARTULI Srl".
Il giorno martedì 2 ottobre 2018 alle ore 15,00, avanti il curatore, si procederà all'apertura delle buste e all'esame delle offerte di acquisto pervenute, con individuazione delle offerte ritenute ammissibili in quanto conformi alle previsioni contenute nel bando di vendita. La gara verrà aperta sui singoli lotti, assumendo come prezzo base quello più elevato tra le offerte ricevute, con possibilità di rilanci non inferiori ad Euro 300,00= con conseguente individuazione del contraente.
Il curatore, ferma ogni eventuale altra determinazione del Giudice Delegato, sin da ora
PRECISA
che i beni oggetto di cessione saranno trasferiti nello stato di fatto in cui si trovano, noti all'acquirente, senza il rilascio di garanzie di sorta da parte della Procedura venditrice;
- che ogni onere relativo al procedimento di vendita, al trasferimento ed all'eventuale cancellazione dei gravami, sarà a carico esclusivo dell'acquirente;
- che le spese di smontaggio, asporto e smaltimento rifiuti di qualsiasi natura, specificamente riferiti ai beni oggetto di vendita, saranno a carico esclusivo dell'acquirente;
che il presente avviso rappresenta esclusivamente un invito ad offrire e non costituisce offerta al pubblico ai sensi dell'art. 1336 cod. civ., né sollecitazione del pubblico risparmio.
Tutte le informazioni utili all'avviso di vendita sono reperibili telefonando allo 011/50.91.524



Data Pubblicazione: 20/09/18

Documentazione disponibile:

Documenti in formato Pdf.
I link alla documentazione si aprono in una nuova finestra e potrebbero non essere conformi alla Legge 4/2004.

Composizione crisi da sovraindebitamento

Composizione crisi da sovraindebitamento 13346/2018

Giudice Dott. Stefano MIGLIETTA

 

Il Giudice Designato,
letta la proposta di Piano del consumatore art. 7 e ss. l. n. 3/2012, volto alla composizione della crisi da sovraindebitamento, presentato 

ritenuto che il suddetto Piano soddisfi i presupposti di ammissibilità previsti dagli artt. 7, 8 e 9 della legge n. 3/2012;
ai sensi dell'art. 12 bis, comma 1, della legge n. 3/2012,
dato atto che il decreto del 25.5.2018 risulta essere stato emesso erroneamente;
REVOCA
il decreto di fissazione udienza del 25.5.2018, depositato telematicamente il 28.5.2018;
FISSA
innanzi a sè l'udienza del 13/09/2018 alle ore 11:00 per l'omologa del Piano;
dispone che l'OCC provveda ai sensi dell'art. 12 bis co 1, della legge 3/2012, alla comunicazione della proposta di Piano del consumatore e del presente decreto a tutti i creditori

 

 

 

 

 

Data Pubblicazione: 19/09/18

 

 

Documentazione disponibile:

Documenti in formato Pdf.
I link alla documentazione si aprono in una nuova finestra e potrebbero non essere conformi alla Legge 4/2004.

 

Crediti

Concordato Preventivo 5/2012

Liquidatore Giudiziale Dott. Massimiliano Basilio
Giudice Dott.ssa VITTORIA NOSENGO

 

Si rende noto

che nell’ambito della procedura di Concordato Preventivo n.5/2012,

Liquidatore Giudiziale Dott. Massimiliano Basilio

In conformità all’istanza autorizzata in data 06-08/08/2018, verrà esperita procedura competitiva, mediante gara informale da esperirsi innanzi al Liquidatore Giudiziale, presso Studio Pagella Basilio Bonelli, C.so Vittorio Emanuele II n.76, Torino, in data 24 ottobre 2018  alle ore 16.00, per l’individuazione dell’aggiudicatario per la cessione pro-soluto del CREDITO IVA da chiedere a rimborso con dichiarazione per l’anno di imposta 2018 da presentarsi entro il 31/3/2019 - presupposto cessazione attività, quantificato in almeno euro 100.000,00.

CONDIZIONI DI VENDITA

prezzo base: 84% del valore nominale del credito che verrà definitivamente quantificato nell’atto di cessione, oltre oneri di legge

PARTECIPAZIONE ALLA GARA: Chiunque intenderà fare offerta dovrà presentare, a pena di inammissibilità, domanda presso lo Studio Pagella Basilio Bonelli, sito in Torino, C.so Vittorio Emanuele II n.76, entro e non oltre le ore 12.00 del giorno anteriore a quello fissato per l’apertura delle buste e per l’eventuale gara, che si terranno anch’esse presso lo studio del Liquidatore Giudiziale, in una busta chiusa.

All’udienza fissata, presso lo studio del Liquidatore Giudiziale in Torino, C.so Vittorio Emanuele II n.76, questi disporrà l’apertura delle buste e, in caso di più offerte, il Liquidatore Giudiziale disporrà la contestuale gara sull’offerta più alta ovvero sulla base dell’importo offerto, tra tutti gli offerenti presenti, personalmente o a mezzo di loro rappresentante munito di procura speciale per atto pubblico.

Rilancio minimo: sarà in termini di percentuale offerta sul valore nominale del credito, e quindi per almeno l’1% del valore nominale per ogni singolo rilancio.

 

Per informazioni rivolgersi al Liquidatore Giudiziale Dott. Massimiliano Basilio, Tel n. 011/195.04.567 – Fax n. 011/195.04.987, massimiliano.basilio@studiopbb.it.

Per dettagli consultare il bando allegato

 

Data Pubblicazione: 18/09/18

 

 

Documentazione disponibile:

Documenti in formato Pdf.
I link alla documentazione si aprono in una nuova finestra e potrebbero non essere conformi alla Legge 4/2004.

 

Composizione crisi da sovraindebitamento

Composizione crisi da sovraindebitamento 12995/2018

Giudice Dott. Stefano MIGLIETTA


Il Giudice, dott. Stefano Miglietta,
a scioglimento della riserva assunta all’udienza del 12 luglio 2018;
premesso che
- in data 10 maggio 2018  ha depositato una proposta di accordo per la composizione della crisi da sovraindebitamento ex art. 7 e ss. l. n. 3/2012;

unitamente a tale proposta di accordo sono stati depositati i documenti previsti dall’art. 9, comma 2, l. 3/2012 e la relazione particolareggiata ex art. 9, comma 3 bis l. da parte dell’OCC, dott. Andrea Fenoglio, il quale ha attestato la completezza e l’attendibilità della documentazione depositata a corredo della proposta, la fattibilità dell’accordo, la probabile convenienza del piano rispetto all’alternativa liquidatoria e di non aver rilevato atti che potrebbero costituire frode o arrecare danno ai creditori;

P.Q.M.
visto l’art. 12 della legge n. 3/2012, omologa l’accordo di composizione della crisi proposto


Per dettagli consultare la documentazione allegata


Data Pubblicazione: 14/09/18

Documentazione disponibile:

Documenti in formato Pdf.
I link alla documentazione si aprono in una nuova finestra e potrebbero non essere conformi alla Legge 4/2004.

Beni Mobili

Fallimento 7/2016

Curatore Dott.ssa Marina Antonelli
Giudice Dott. Stefano MIGLIETTA


Si rende noto che nel fallimento n. 7/2016 la Curatela intende dare corso alla procedura competitiva di vendita dei beni inventariati (cfr. allegato) con il sistema della raccolta delle offerte segrete in busta chiusa secondo le modalità indicate nell'avviso allegato:
Descrizione dei beni oggetto di vendita inventariati in LOTTO UNICO:
AMMORTIZZATORI (rif. inv.: da n. 1 a n. 404) - CAMBI (rif. inv.: da n. 405 a n. 775) - CINTURE DI SICUREZZA (rif. inv.: da n. 776 a n. 1039) - COFANI (rif. inv.: da n. 1040 a n. 1204) - COMPRESSORI + CONDENSATORI (rif. inv.: da n. 1205 a n. 1325) - DEFLETTORI (rif. inv.: da n. 1326 a n. 1390) - DEVIO LUCI (rif. inv.: da n. 1391 a n. 1461) - ELETTROVENTOLE (rif. inv.: da n. 1462 a n. 1623) - FUSELLI (rif. inv.: da n. 1624 a n. 1776) - MATERIALE ETEROGENEO (rif. inv.: da n. 1777 a n. 1815 e da n. 6287 a n. 6288) - LEVERAGGIO (rif. inv.: da n. 1816 a n. 1868) - LUNOTTI (rif. inv.: da n. 1869 a n. 1993) - SILENZIATORI/MARMITTE/CATALIZZATORI/TUBI DI SCARICO/KIT MARMITTE (rif. inv.: da n. 1994 a n. 2415) - PARABREZZA (rif. inv.: da n. 2416 a n. 2492) - PARAURTI ANTERIORI E POSTERIORI (rif. inv.: da n. 2493 a n. 2576) - POMPE ELETTRICHE CARBURANTE (rif. inv.: da n. 2577 a n. 2638) - POMPE IDROGUIDA (rif. inv.: da n. 2639 a n. 2667) - PONTI E DIFFERENZIALI (rif. inv.: da n. 2668 a n. 2736) - PORTE (rif. inv.: da n. 2737 a n. 3532) - BAULETTI (rif. inv.: da n. 3533 a n. 3556) - PORTELLONI (rif. inv.: da n. 3557 a n. 3783) - RADIATORI (rif. inv.: da n. 3784 a n. 4150 + da n. 5590 a n. 5608) - VALEO (rif. inv.: da n. 4151 a n. 4231) - SCATEOLE FILTRO (rif. inv.: da n. 4232 a n. 4273) - CRISTALLI ANTERIORI E POSTERIORI (rif. inv.: da n. 4274 a n. 4920) - SEMIALBERI E SEMIASSI (rif. inv.: da n. 4921 a n. 5386) - SPECCHIETTI ELETTRONICI E MECCANICI (rif. inv.: da n. 5387 a n. 5541) - TELAI SOTTOMOTORE (rif. inv.: da n. 5542 a n. 5589) - FILTRO OLIO E GASOLIO (rif. inv.: da n. 5609 a n. 6017) - MATERIALE VARIO (COPPIE CONICHE, KIT FRIZIONE, SERRATURE, SCATOLE DIFFERENZIALI, ETC.) (rif. inv.: da n. 6018 a n. 6267) - MOTORI E CENTRALINA A INIEZIONE (rif. inv.: da n. 6268 a n. 6286) - PARCO AUTOMEZZI (rif. inv.: da n. 6289 a n. 6291).

Prezzo base di vendita Euro 26.500,00 oltre Iva, con prezzo minimo pari ad € 19.875,00 oltre Iva.

I soggetti interessati sono invitati a depositare in busta chiusa entro il giorno 17.10.2018 ore 12,00, presso lo studio del Curatore (Torino, Via Morghen n. 33), offerta di acquisto non inferiore al prezzo base. Il giorno 17.10.2018 alle ore 15,00 presso lo Studio del Curatore si procederà all’apertura delle buste; in caso di più offerenti, il Curatore avrà facoltà di disporre una gara immediata, con modalità che verranno contestualmente determinate dal Curatore e con prezzo base pari alla migliore offerta pervenuta;


Per dettagli consultare la documentazione allegata


Data Pubblicazione: 13/09/18

Documentazione disponibile:

Documenti in formato Pdf.
I link alla documentazione si aprono in una nuova finestra e potrebbero non essere conformi alla Legge 4/2004.

Composizione crisi da sovraindebitamento

Composizione crisi da sovraindebitamento 21766/2018

Giudice Dott. Stefano MIGLIETTA

 


Il GD

letto il ricorso con cui x ha domandato di essere ammesso ad una procedura di composizione della crisi da sovraindebitamento e nello specifico, ha proposto un piano di liquidazione del patrimonio, ai sensi dell'art. 14 ter legge n. 3/2012; rilevato che ricorre lo stato di sovraindebitamento ai sensi dell'art. 6, co 2, lett a) della legge n. 3/2012 e che sussistono i requisiti soggettivi indicati dal comma 2 dell'art. 7 della citata legge;
PQM

dichiara aperta la procedura di liquidazione dei beni mobili e immobili, escludendo dalla liquidazione i mobili impignorabili e le somme necessarie al mantenimento dei ricorrenti così come indicate nel piano;
nomina liquidatore la dott.ssa Simona Perrero, con studio in Torino, via Morghen 34, che risulta in possesso dei requisiti di cui all'art. 28 Lf., con l'incarico di svolgere tutti i compiti di cui all'art. 14 .rexie.r L. 3/12

 

 

Per dettagli consultare la documentazione allegata

 

 

 

Data Pubblicazione: 13/09/18

 

 

Documentazione disponibile:

Documenti in formato Pdf.
I link alla documentazione si aprono in una nuova finestra e potrebbero non essere conformi alla Legge 4/2004.

 

Fallimenti Aziende

Fallimento 9/2017

Curatore Matteo Rellecke Nasi
Giudice Dott. Stefano MIGLIETTA

 

LOTTO 1
Ramo d’azienda della società relativo alla lavorazione delle lamiere e di metalli in genere per la produzione di arredi su disegni e meccanismi per stand fieristici.

Il prezzo base del lotto n. 1 è quello indicato nella perizia del Dott. Franco Luca ossia EURO 54.743,00 (oltre oneri fiscali, spese di trasferimento – anche quelle notarili – e le spese per la cancellazione delle formalità pregiudizie-voli)
Offerta minima EURO 49.268,70

I soggetti interessati dovranno far pervenire entro le ore 12.00 del giorno precedente a quello indicato per la vendita, presso lo studio del Dott. Matteo Rellecke Nasi, in Torino, Via Assietta n. 7, l’offerta di acquisto (“Offerta) per il lotto 1.

L’apertura delle buste e l’esame delle Offerte Migliorative pervenute avverrà 14 novembre 2018 alle ore 15:00, avanti il Dott. Matteo Rellecke Nasi, presso il suo Studio in Torino, Via Assietta, n. 7, alla eventuale presenza degli offerenti, con individuazione delle Offerte ritenute ammissibili in quanto conformi al Bando allegato.

Qualunque soggetto interessato potrà prendere visione dell’Immobile previo appuntamento da richiedersi presso lo Studio Rellecke Nasi, al numero di tele-fono +39 011 4546365, E-mail studionasi@gmail.com

 

 

 

 

 

Data Pubblicazione: 13/09/18

 

 

Documentazione disponibile:

Documenti in formato Pdf.
I link alla documentazione si aprono in una nuova finestra e potrebbero non essere conformi alla Legge 4/2004.

 

Fallimenti Aziende

Concordato Preventivo 13/2017

Commissario Giudiziale Dott. Filiberto Loranzi
Giudice Dott. Stefano MIGLIETTA


BANDO DI GARA EX ART. 163-BIS L.FALL.

NELLA PROCEDURA DI CONCORDATO PREVENTIVO N. 13/17

Si rende noto che nella procedura in epigrafe, con provvedimento ex art. 163 bis l. fall. in data 31.8.2018 viene indetta

GARA EX ART. 163-BIS L.FALL.

  • Lotto Unico: ramo di azienda principale costituito da attrezzatura varia di cantiere – personale dipendente – contratti di restauro – partecipazioni – comproprietà immobiliare – contratti di servizi afferenti le partecipazioni di cui al ramo d’azienda principale.

Prezzo Base € 4.420.000,00 oltre oneri fiscali, oltre € 2.000.000,00 in ipotesi di omologazione del concordato.

-----

CONDIZIONI DI VENDITA

Le condizioni e modalità della vendita sono indicate nel provvedimento autorizzativo, nel bando di gara e relativi allegati depositati presso la sede della società in Torino, Via Bogino n. 25 (Referente: Ing. Giampiero Astegiano e-mail giampiero.astegiano@zoppoliepulcher.it).

Per maggiori informazioni, è possibile richiedere copia del bando e relativi allegati a mezzo e-mail.

Gli interessati potranno procedere all’esame dei documenti contenuti nella data room previa lettura e sottoscrizione del regolamento e dell’impegno di riservatezza.

Termine per il deposito delle offerte in busta chiusa: entro le ore 11,00 del 15.10.2018, presso lo Studio del Notaio Dott. Pietro Boero in Torino, Via Gropello n. 11.

Udienza di apertura delle buste: 15.10.2018, ore 15,00, presso lo Studio del Notaio Dott. Pietro Boero in Torino, Gropello n. 11.

La presente comunicazione non costituisce un’offerta al pubblico ex art. 1336 c.c., né una sollecitazione del pubblico risparmio ex artt. 94 e ss. del D. Lgs. 24 febbraio 1998, n. 58.



Data Pubblicazione: 11/09/18

Documentazione disponibile:

Documenti in formato Pdf.
I link alla documentazione si aprono in una nuova finestra e potrebbero non essere conformi alla Legge 4/2004.

Composizione crisi da sovraindebitamento

Composizione crisi da sovraindebitamento 21619/2018

Giudice Dott.ssa MANUELA MASSINO

 

Il Giudice Designato, dott.ssa Manuela Massino,
letto il ricorso con cui ha formulato domanda di liquidazione del patrimonio, ai sensi dell'art. 14 ter legge n. 3/2012;
ritenuta la competenza del Tribunale adito;
rilevato che ricorre lo stato di sovraindebitamento ai sensi dell'art. 6, co 2, letta) della legge n. 3/2012 e che sussistono i requisiti soggettivi indicati dal comma 2 dell'art. 7 della citata legge;
preso atto che I'O.C.C., dr. Stefano SCAGNELLI, ha escluso la sussistenza dei requisiti di cui all'art. 1 l.f. e ha attestato la fattibilità della liquidazione del patrimonio, non ha rilevando l 'esistenza di atti che potrebbero costiuire frode o arrecare danno ai creditori
rilevato che sussistono i presupposti per l'apertura della procedura di liquidazione ai sensi dell'art. 14 quinques Legge 3/12;

dichiara
aperta la procedura di liquidazione dei beni mobili e immobili;

nomina
liquidatore il dr. Stefano SCAGNELLI, con l'incarico di svolgere tutti i compiti di cui all'art. 14 sexies L. 3/12

 

 

Per dettagli consultare la documentazione allegata

 

 

Data Pubblicazione: 11/09/18

 

 

Documentazione disponibile:

Documenti in formato Pdf.
I link alla documentazione si aprono in una nuova finestra e potrebbero non essere conformi alla Legge 4/2004.

 

Beni Mobili

Fallimento 90/2017

Curatore Avv. Edith Lo Mundo
Giudice Dott. Stefano MIGLIETTA


INVITO A OFFERTE MIGLIORATIVE

 

Al Fallimento n. 90/2017 è pervenuta un’offerta irrevocabile per l’acquisto di un’autovettura modello Fiat Freemont targata EL363JW immatricolata in data 12.12.2011 (potenza 125 kW, alimentazione a gasolio) per un importo di € 4.000,00 (euro quattromila/00) oltre IVA se dovuta.

Eventuali offerte migliorative dovranno essere depositate presso lo studio del curatore in Corso Galileo Ferraris n. 123 entro e non oltre le ore 12,00 del 2 ottobre 2018.

L’offerta in busta chiusa dovrà essere cauzionata con assegno circolare N.T. intestato a “Fallimento N. 90/2017” di importo pari al 10% di quello offerto.

L’apertura delle buste che dovessero pervenire avverrà il 3 ottobre 2018 ore 12,00 presso lo studio del curatore.  

Nel caso di pluralità di offerte, si procederà a una gara sulla base dell’offerta più alta.

Per ogni ulteriore informazione contattare il n. 011 - 66.33.084.

Questo annuncio non costituisce offerta al pubblico ai sensi dell’art. 1336 C.C. né sollecitazione al pubblico risparmio, in quanto la vendita avrà luogo nelle forme di legge.



Data Pubblicazione: 11/09/18

Documentazione disponibile:

Documenti in formato Pdf.
I link alla documentazione si aprono in una nuova finestra e potrebbero non essere conformi alla Legge 4/2004.