salta al contenuto

Tribunale di Torino

Magistrati

Uffici e Cancellerie

Servizi al cittadino

Trasparenza e Comunicazione

Servizi ai professionisti

Vendite giudiziarie

Servizi online

Ricerca altre vendite

Cosa
Procedura
Anno
 
 
Annunci
La ricerca ha prodotto 61 risultati

Crediti

Fallimento 415/2014

Curatore Dott. Cataldo Lipani
Giudice Dott. BRUNO CONCA


AVVISO DI PROCEDURA COMPETITIVA PER LA CESSIONE IN BLOCCO DI CREDITI
***
Il Fallimento n. 415/2014 R.F., Tribunale di Torino - Giudice Delegato Dott. Bruno Conca - Curatore: Dott. Cataldo Lipani - email c.lipani@commercialistaassociatitorino.it, Tel. 011/5617739 Fax 011/5623249 - Pec Procedura: fallimento.ral@legalmail.it.
AVVISA
dell’apertura di una procedura competitiva finalizzata alla cessione in blocco dei crediti vantati dalla procedura, unitariamente intesi quale complesso inscindibile e per il complessivo valore nominale di € 1.591.000,00 circa.
Considerato che è pervenuta un’offerta di acquisto per l’importo di Euro 73.500,00 in data 07/11/2018, il prezzo base per la partecipazione all’esperimento di vendita – che si terrà presso lo studio del Curatore in Torino, Corso Duca degli Abruzzi n. 4, in data 15/01/2019, dalle ore 10:00 – è fissato in Euro 73.500,00 (diconsi Euro settanta tremilacinquecento/00) per l’intero complesso dei crediti, con rilanci minimi di € 5.000,00 (diconsi Euro cinquemila/00) nel caso di gara alla presenza di più offerenti.
Si rinvia espressamente al Disciplinare per le modalità di vendita e di partecipazione alla gara, contenente il dettaglio dei crediti oggetto di cessione che, nel rispetto della privacy, sono stati indicati omettendo l’identificazione dei debitori, ma che verrà inviato completo in ogni sua parte, su richiesta degli interessati e previa sottoscrizione di accordo di riservatezza.



Data Pubblicazione: 12/12/18

Documentazione disponibile:

Documenti in formato Pdf.
I link alla documentazione si aprono in una nuova finestra e potrebbero non essere conformi alla Legge 4/2004.

Beni Mobili

Fallimento 80/2018

Curatore Dott. Valter BULLIO
Giudice Dott.ssa VITTORIA NOSENGO

 

La procedura intende valutare l'interesse degli operatori economici per l'acquisizione dei beni mobili stimati in € 6.300,00 oltre IVA così individuati:

  • Generatore Mod MOSA GE 33 VSX usato
  • Sigilla giunti Mod MMT MATRIC 1203161C usata
  • Clipper taglia asfalto Mod MMT MATRIC matricola 11115551 usato
  • Pannelli armatura 3 x 0,50 mq 120
  • Ferri di armatura nr 300
  • Farca ac per tubi
  • Montante au zincato
  • Paratia Foredile
  • Carrello trasporto macchine operatrici Mod. BERTOJA SUPERCONDOR 310 usato
  • Macchina operatrice Mod. CASE CORPORATION 85 XT usata

Documentazione consultabile previo appuntamento con il Curatore.
Le manifestazioni di interesse dovranno pervenire entro il 11 gennaio 2019 ore 12.00 allo studio delle Curatore Dr. Valter BULLIO-Via Roasio nr. 1 -10143-TORINO all'esterno della busta dovrà comparire la dicitura "offerta di acquisto dal Fallimento nr. 80/2018" o altra analoga.

 

 

 

 

 

Data Pubblicazione: 12/12/18

 

 

Documentazione disponibile:

Documenti in formato Pdf.
I link alla documentazione si aprono in una nuova finestra e potrebbero non essere conformi alla Legge 4/2004.

 

Beni Mobili

Fallimento 91/2017

Curatore Dott. Guido Cresto
Giudice Dott.ssa VITTORIA NOSENGO


AVVISO DI VENDITA DEI BENI MOBILI- QUARTO TENTATIVO DI VENDITA
Il sottoscritto dott. Guido Cresto, Curatore del Fallimento in epigrafe, intende cedere, ai termini e alle condizioni previste nell'Avviso di Vendita dei Beni Mobili, il lotto unico, come qui di seguito riportato:

  • 1. Lotto Unico: composto da una Gru a torre tipo "FM 1245 CTY" con tronchetto con radio comando centralina, anno di costruzione 2007 fabbrica n. 16116, una Forca per Gru, una Benna per Gru, n. 3 monoblocchi comprensivi di arredo, n. 2 quadri elettrici, uno strumento laser e un quadro generale ora in custodia presso Calabrese Autogru (Torino- Via Centallo, 43 10156 Torino (TO)).

L'Avviso di vendita dei Beni Mobili, comprensivo degli allegati, potrà essere visionato sui siti internet www.tribunale.torino.it, www.asteimmobili.it e www.astalegale.net. La procedura di vendita si svolgerà mediante esperimento di gara regolata secondo quanto previsto nell'Avviso di vendita dei Beni Mobili che si terrà avanti il Curatore dott. Guido Cresto il giorno 29 gennaio 2019, ore 16.00, presso il suo studio in Torino, via Raffaello Morghen n. 34.
Le offerte dovranno essere presentate presso lo studio del curatore in Torino, via Raffaello Morghen 34, entro il giorno 28 gennaio 2019, ore 12.00 e dovranno essere accompagnate, a pena di inammissibilità, dal versamento di una somma pari al 20% del prezzo offerto, da imputarsi a titolo di cauzione, a mezzo assegno circolare intestato al Fallimento.
Per il lotto Unico il prezzo base per il quarto tentativo di vendita ribassato del 25% rispetto al valore del terzo tentativo di vendita è determinato in € 3.142,00 oltre Iva e saranno accettate offerte non inferiori a tale prezzo.
Nel caso in cui la vendita fissata per il giorno 29 gennaio 2019 non abbia esito positivo per il lotto unico, viene fissato fin da ora un quinto esperimento di vendita per il giorno 14 febbraio 2019 ore 16,00 al prezzo ribassato di circa il 25% rispetto al quarto tentativo di vendita pari ad € 2.356,00 oltre Iva.
Nel caso in cui la vendita fissata per il giorno 14 febbraio 2019 non abbia esito positivo per il lotto unico, viene fissato fin da ora un sesto esperimento di vendita per il giorno 28 febbraio 2019 ore 16,00 al prezzo ribassato di circa il 25% rispetto al quinto tentativo di vendita pari ad € 1.767,00 oltre Iva.



Data Pubblicazione: 11/12/18

Documentazione disponibile:

Documenti in formato Pdf.
I link alla documentazione si aprono in una nuova finestra e potrebbero non essere conformi alla Legge 4/2004.

Composizione crisi da sovraindebitamento

Composizione crisi da sovraindebitamento 24372/2018

Giudice Dott. BRUNO CONCA


Il Giudice,
preso atto dell’assegnazione del procedimento in epigrafe, rilevato che il richiedente ha proposto un accordo di composizione della crisi, secondo le condizioni indicate nel ricorso, da intendersi in parte qua richiamato;
esaminata la proposta alla luce della modificazione giusta memoria integrativa 27.9.2018;
ritenuto lo stesso ammissibile, avuto riguardo al fatto che il proponente non ha concretamente fruito sinora del medesimo o di altri istituti di composizione della crisi ex l. 3/2012;
dato altresì atto che la proposta di accordo è corredata da relazione positiva dell’OCC designato, in cui attesta la veridicità dei dati economico-finanziari ostesi, nonché la fattibilità del piano;

P.Q.M.
fissa udienza ex art. 10 l. 3/2012 per il giorno 13.2.2019, ore 10,30;



Data Pubblicazione: 11/12/18

Documentazione disponibile:

Documenti in formato Pdf.
I link alla documentazione si aprono in una nuova finestra e potrebbero non essere conformi alla Legge 4/2004.

Beni Mobili

Composizione crisi da sovraindebitamento 24037/2018

Giudice Dott. Stefano MIGLIETTA


La Procedura di liquidazione del patrimonio ex L. 3/2012 in epigrafe (di seguito anche semplicemente la “Procedura”) ha ricevuto offerte di acquisto del brevetto e della programmazione sviluppata da società (start up innovativa) operante nel settore della progettazione di sistemi web based per la creazione di interfacce oggetto-uomo
(“internet delle cose”).
INDIVIDUAZIONE DEI BENI POSTI IN VENDITA
La vendita ha per oggetto le seguenti parti del software sviluppato:
a) la programmazione del server in NodeJS+MongoDB;
b) l’interfaccia web amministrativa in AngularJS;
c) l’interfaccia web per l’amministrazione del brand sviluppata AngularJS;
d) la Web application utente in AngularJS;
e) la mobile app IOS nativa;
f) la mobile app Android in Titanium;
g) l’algoritmo brevettato per la generazione di numeri crittografici.

Per l’acquisto dei beni posti in vendita, saranno considerate valide offerte migliorative pari o superiori ad euro 31.000,00 (euro trentunomila/00) e con pagamento non oltre 30 giorni dall’aggiudicazione.

Le offerte dovranno, a pena di inefficacia, essere tramesse – in copia - all’indirizzo di posta elettronica certificata proceduregiudiziarieregis@legalmail.it (attenzione: questa casella di posta elettronica certificata può ricevere soltanto da altra casella di posta elettronica certificata e non può ricevere da casella di posta elettronica ordinaria) entro le ore 24,00 del giorno 20/12/2018 e – in originale – consegnate a mano inderogabilmente il giorno 21/12/2018 presso lo studio professionale del liquidatore ex L. 3/2012 dott. Carlo Regis, in Torino, via Giovanni Carlo Cavalli n. 28
bis tra le ore 15,00 e le ore 17,00. Al fine di esaminare le offerte pervenute e di dar corso alla eventuale gara tra gli
offerenti (inclusi i soggetti che hanno già presentato l’offerta da migliorare) è sin da ora fissata apposita riunione alle ore 16,00 del giorno 21/01/2019 presso lo studio professionale del liquidatore ex L. 3/2012 dott. Carlo Regis, in Torino, via Giovanni Carlo Cavalli n. 28 bis.

Ciascun interessato potrà rivolgersi al liquidatore ex L. 3/2012 dott. Carlo Regis, per ulteriori chiarimenti nonché per prendere visione dei beni posti in vendita, prendendo contatto esclusivamente scrivendo all’indirizzo di posta elettronica certificata proceduregiudiziarieregis@legalmail.it (attenzione: questa casella di posta elettronica
certificata può ricevere soltanto da altra casella di posta elettronica certificata e non può ricevere da casella di posta elettronica ordinaria).



Data Pubblicazione: 10/12/18

Documentazione disponibile:

Documenti in formato Pdf.
I link alla documentazione si aprono in una nuova finestra e potrebbero non essere conformi alla Legge 4/2004.

Beni Mobili

Fallimento 145/2017

Curatore Dott. Filippo Canale
Giudice Dott. Stefano MIGLIETTA

 

  • Lotto UNO - azione n.851 della società immobiliare "Piemonte Sport Spa" con sede in Fiano, Via Agnelli numero 40, codice fiscale e iscrizione al Registro Imprese di Torino al numero 01969960010, società proprietaria del Campo da Golf "Torino-La Mandria"
  • Lotto DUE - azione n.852 della società immobiliare "Piemonte Sport Spa" con sede in Fiano, Via Agnelli numero 40, codice fiscale e iscrizione al Registro Imprese di Torino al numero 01969960010, società proprietaria del Campo da Golf "Torino-La Mandria"

Dei beni potrà essere presa diretta visione previa richiesta di appuntamento al Curatore, Tel. 0121.76389,
Posta Elettronica:filippo_canale@yahoo.it

Ogni offerente che intende partecipare alla gara dovrà depositare offerta irrevocabile d'acquisto in busta chiusa ad un prezzo non inferiore al prezzo base, vale a dire,
Lotto UNO - azione n.851 - Prezzo base: Euro 3.000,00
Lotto DUE - azione n .852 - Prezzo base: Euro 3.000,00

Importi da intendersi oltre oneri di legge e spese di trasferimento. Tali costi saranno interamente a carico della parte acquirente.

I soggetti interessati dovranno depositare -entro e non oltre il 30 gennaio 2019 ore 12:00 -offerta in busta chiusa in bollo da euro 16,00, con all'interno un assegno circolare intestato a "Fall. n.145/2017"pari al 10% del prezzo offerto a titolo di cauzione.

L'apertura delle buste e l'esame delle Offerte Migliorative pervenute avverrà il giorno 31 gennaio 2019 alle ore 18:00, avanti il Curatore Dott. Filippo Canale, presso il proprio Studio in Pinerolo (TO), P.zza Garibaldi n.6, alla presenza degli Offerenti, con individuazione delle Offerte ritenute ammissibili in quanto conformi al  Bando.

 

 

Per dettagli consultare la documentazione allegata

 

 

Data Pubblicazione: 10/12/18

 

 

Documentazione disponibile:

Documenti in formato Pdf.
I link alla documentazione si aprono in una nuova finestra e potrebbero non essere conformi alla Legge 4/2004.

 

Beni Mobili

Fallimento 108/2018

Curatore Dott. Stefano Scagnelli
Giudice Dott. Stefano MIGLIETTA


LOTTO UNO: Autocarro Mercedes AXOR 1828 targato CV175KN
LOTTO DUE: Nissan Terrano targato BK665KM
LOTTO TRE: Mercedes Vito targato CF801FK
LOTTO QUATTRO:
- Mini escavatore cingolato Hitachi n. di serie 1AF-01645
- Gru a Torre Cibin S200 n. di matricola C20
- Gru a Torre Comedil modello GTS 451 n. di matricola 98/2-00556/10
LOTTO CINQUE:
- Mini escavatore cingolato Case modello ck13;
- Bobcat (escavatore a cucchiaio rovescio) targato AL 288

La vendita sarà effettuata mediante procedura competitiva ai sensi dell’art. 107 l.fall. alle seguenti condizioni.
LOTTO UNO Offerta minima euro 17.000,00 (oltre IVA)
LOTTO DUE Offerta minima euro 300,00 (oltre IVA)
LOTTO TRE Offerta minima euro 500,00 (oltre IVA)
LOTTO QUATTRO Offerta minima euro 8.200,00 (oltre IVA)
LOTTO CINQUE Offerta minima euro 2.000,00 (oltre IVA)

L’offerta minima della vendita corrisponde al valore attribuito ai lotti come riportato nella descrizione di cui sopra, non è possibile effettuare offerte inferiori a tale importo.

Le offerte, che costituiranno a tutti gli effetti proposta d’acquisto irrevocabile, dovranno essere redatte per iscritto in bollo, in lingua italiana, e dovranno essere sottoscritte dall’offerente o dal legale rappresentante della società (o altro ente). Le offerte dovranno, a pena di inefficacia, essere depositate in busta chiusa entro le ore 12,30 del giorno
30/01/2019
(orario dal lunedì al venerdì dalle ore 09,00 alle ore 12,30 e dalle 14,30 alle 18,30) presso lo studio professionale del Curatore dott. Stefano Scagnelli sito in Torino, C.so Stati Uniti n. 41.

L’apertura delle buste, al fine di deliberare in merito all’unica offerta che fosse stata presentata, ovvero per dar corso alla gara tra gli offerenti in caso di pluralità di offerte avrà luogo in data 31/01/2019, alle ore 15,00 presso lo studio del Curatore fallimentare, Studio LS Lexjus Sinacta in Torino 10129, C.so Stati Uniti 41, 2° piano.

Per ogni ulteriore informazione gli interessati potranno rivolgersi al Curatore Dott. Stefano Scagnelli, con Studio in Torino – Corso Stati Uniti n. 41, telefono 011/549.846 r.a. , fax 011/542.627, indirizzo e.mail stefano.scagnelli@lslex.com .


Per dettagli consultare la documentazione allegata


Data Pubblicazione: 10/12/18

Documentazione disponibile:

Documenti in formato Pdf.
I link alla documentazione si aprono in una nuova finestra e potrebbero non essere conformi alla Legge 4/2004.

Beni Mobili

Fallimento 556/2014

Curatore Dott.ssa Stefania Goffi
Giudice Dott. Stefano MIGLIETTA


LOTTO Unico
Fallimento n. 556/2014 – Invito a presentare manifestazioni d’interesse. Il Curatore intende cedere i seguenti beni mobili caduti nella massa attiva fallimentare: Lotto Unico: a) 26 oggetti in metallo argentato di varie forme e dimensioni come da repertorio fotografico allegato; b) n. 1 quadro cm 17x23 olio su cartone “Lago” autore Vellan Felice; c) n. 1 quadro cm 20x30 olio su tela “paesaggio alpino” autore anonimo. PREZZO BASE: Lotto Unico € 750,00 (settecentocinquanta/00) oltre Iva ove dovuta. Le manifestazioni di interesse dovranno pervenire al Curatore entro le ore 12,30 del giorno 14.01.2019 in forma scritta ed in busta chiusa priva di segni identificativi. APERTURA BUSTE: L’apertura delle buste e l’esame delle offerte avrà luogo il giorno 15.01.2019 alle ore 16,30 presso lo Studio Goffi sito in Torino – C.so Francia n. 23. Maggiori informazioni, presso il Curatore Dott.ssa Stefania Goffi, C.so Francia n. 23 - Torino - Tel: 011/433.42.00.
01/01/01 ore 00:00



Data Pubblicazione: 07/12/18

Documentazione disponibile:

Documenti in formato Pdf.
I link alla documentazione si aprono in una nuova finestra e potrebbero non essere conformi alla Legge 4/2004.

Quote Societarie

Fallimento 256/2018

Curatore Dott. Maurizio Gili
Giudice Dott.ssa VITTORIA NOSENGO


Si rende noto che nel fallimento n. 256/2018 il Curatore, Dott. Maurizio Gili, ha disposto la procedura competitiva per la cessione della quota di partecipazione del 66,66% nel capitale sociale della MK SYSTEM SRL -                con sede legale in Leinì

(TO) – Via Giacomo Matteotti n. 54 e sede operativa in Caselle Torinese (TO) – frazione Mappano - Via Vittona n. 1 (C.F. e P.IVA 08686510010);

La gara competitiva per la vendita di cui sopra avverrà innanzi al Curatore, Dott. Maurizio Gili, presso il suo studio in Torino Via E. Perrone n. 14, il giorno 18/12/2018 alle ore 11.00.

Offerte non inferiori ad € 6.000,00.

Chiunque intenda partecipare alla procedura competitiva dovrà depositare presso lo studio del curatore, entro le ore 12.00 del giorno 17/12/2018, l’offerta in conformità alle condizioni indicate nel bando di vendita. All'offerta (inserito nella busta) dovrà essere allegato, a titolo di cauzione, un assegno circolare n. t. intestato al Fallimento n. 256/2018 di importo pari al 30% del prezzo offerto.

Le modalità, le condizioni e i termini della procedura competitiva sono indicati nel bando di vendita consultabile sui siti internet: www.asteimmobili.it, www.astalegale.net, www.tribunale.torino.it nonché sul portale delle vendite pubbliche.



Data Pubblicazione: 06/12/18

Documentazione disponibile:

Documenti in formato Pdf.
I link alla documentazione si aprono in una nuova finestra e potrebbero non essere conformi alla Legge 4/2004.

Beni Mobili

Fallimento 7/2016

Curatore Dott.ssa Marina Antonelli
Giudice Dott. Stefano MIGLIETTA


Si rende noto che nel fallimento n. 7/2016 la Curatela intende dare corso alla procedura competitiva di vendita dei beni inventariati (cfr. allegato) con il sistema della raccolta delle offerte segrete in busta chiusa secondo le modalità che seguono:
LOTTO UNICO:
AMMORTIZZATORI (rif. inv.: da n. 1 a n. 404) - CAMBI (rif. inv.: da n. 405 a n. 775) - CINTURE DI SICUREZZA (rif. inv.: da n. 776 a n. 1039) - COFANI (rif. inv.: da n. 1040 a n. 1204) - COMPRESSORI + CONDENSATORI (rif. inv.: da n. 1205 a n. 1325) - DEFLETTORI (rif. inv.: da n. 1326 a n. 1390) - DEVIO LUCI (rif. inv.: da n. 1391 a n. 1461) - ELETTROVENTOLE (rif. inv.: da n. 1462 a n. 1623) - FUSELLI (rif. inv.: da n. 1624 a n. 1776) - MATERIALE ETEROGENEO (rif. inv.: da n. 1777 a n. 1815 e da n. 6287 a n. 6288) - LEVERAGGIO (rif. inv.: da n. 1816 a n. 1868) - LUNOTTI (rif. inv.: da n. 1869 a n. 1993) - SILENZIATORI/MARMITTE/CATALIZZATORI/TUBI DI SCARICO/KIT MARMITTE (rif. inv.: da n. 1994 a n. 2415) - PARABREZZA (rif. inv.: da n. 2416 a n. 2492) - PARAURTI ANTERIORI E POSTERIORI (rif. inv.: da n. 2493 a n. 2576) - POMPE ELETTRICHE CARBURANTE (rif. inv.: da n. 2577 a n. 2638) - POMPE IDROGUIDA (rif. inv.: da n. 2639 a n. 2667) - PONTI E DIFFERENZIALI (rif. inv.: da n. 2668 a n. 2736) - PORTE (rif. inv.: da n. 2737 a n. 3532) - BAULETTI (rif. inv.: da n. 3533 a n. 3556) - PORTELLONI (rif. inv.: da n. 3557 a n. 3783) - RADIATORI (rif. inv.: da n. 3784 a n. 4150 + da n. 5590 a n. 5608) - VALEO (rif. inv.: da n. 4151 a n. 4231) - SCATEOLE FILTRO (rif. inv.: da n. 4232 a n. 4273) - CRISTALLI ANTERIORI E POSTERIORI (rif. inv.: da n. 4274 a n. 4920) - SEMIALBERI E SEMIASSI (rif. inv.: da n. 4921 a n. 5386) - SPECCHIETTI ELETTRONICI E MECCANICI (rif. inv.: da n. 5387 a n. 5541) - TELAI SOTTOMOTORE (rif. inv.: da n. 5542 a n. 5589) - FILTRO OLIO E GASOLIO (rif. inv.: da n. 5609 a n. 6017) - MATERIALE VARIO (COPPIE CONICHE, KIT FRIZIONE, SERRATURE, SCATOLE DIFFERENZIALI, ETC.) (rif. inv.: da n. 6018 a n. 6267) - MOTORI E CENTRALINA A INIEZIONE (rif. inv.: da n. 6268 a n. 6286) - PARCO AUTOMEZZI (rif. inv.: da n. 6289 a n. 6291)
Prezzo base di vendita Euro 20.000,00 oltre Iva, con prezzo minimo pari ad € 15.000,00 oltre Iva.

I soggetti interessati sono invitati a depositare in busta chiusa entro il giorno 10.1.2019 ore 12,00, presso lo studio del Curatore (Torino, Via Morghen n. 33), offerta di acquisto non inferiore al prezzo base. Il giorno 10.1.2019 alle ore 14.30 presso lo Studio del Curatore si procederà all’apertura delle buste.


Per dettagli consultare la docuemntazione allegata


Data Pubblicazione: 06/12/18

Documentazione disponibile:

Documenti in formato Pdf.
I link alla documentazione si aprono in una nuova finestra e potrebbero non essere conformi alla Legge 4/2004.

Fallimenti Aziende

Fallimento 235/2017

Curatore Dott. Marco Cristini
Giudice Dott.ssa MANUELA MASSINO


Complesso aziendale (in seguito “Azienda”), descritto nella perizia estimativa elaborata dal perito del Fallimento di cui all’Allegato 1.2 (unito al presente Bando di Vendita senza allegati – in seguito “Perizia”) avente ad oggetto la produzione e/o commercializzazione di manufatti in calcestruzzo quali pavimentazioni per esterni in masselli e lastre, blocchi con peculiarità termiche, acustiche ed architettoniche, cordonature, componenti di arredo urbano, elementi di impianti per il trattamento delle acque etc. Si dà specificamente atto che sono ricompresi nell’Azienda due contratti di licenza.

Il prezzo base ai fini dell’offerta (di seguito “Prezzo Vendita Base”) è pari ad Euro 3.400.000,00.

L’offerta, che dovrà avere tutti i requisiti indicati nel presente Bando di Vendita (in seguito, “Offerta”), dovrà essere presentata entro e non oltre il termine perentorio del giorno 14 marzo 2019, ore 12,00 presso lo Studio del Notaio Caterina Bima in Torino, Corso Duca degli Abruzzi n. 16. L’apertura delle buste contenente le Offerte è fissato per il giorno 15 marzo 2019, ore 11,00 avanti al Notaio Designato


Per dettagli consultare la documentazione allegata


Data Pubblicazione: 06/12/18

Documentazione disponibile:

Beni Mobili

Fallimento 119/2017

Curatore Dott.ssa Marina Antonelli
Giudice Dott. BRUNO CONCA


Si rende noto che nel fallimento n. 119/2017 la Curatela intende dare corso alla procedura competitiva di vendita di beni mobili (cfr. allegato) con il sistema della raccolta delle offerte segrete in busta chiusa secondo le modalità che seguono:
LOTTO 1: Autovettura BMW 530 XD diesel targata DA507CV prezzo base euro 2.800,00 (oltre oneri di legge);
LOTTO 2: Autocarro NISSAN ISUZU TFS 77HP-4 targato CS063WY prezzo base euro 1.600,00 (oltre oneri di legge);
LOTTO 3: Mobili e arredi da ufficio, macchine elettriche ed elettroniche inventariati dal n. 17 al n. 55 prezzo base euro 2.000,00 (oltre oneri di legge).

I soggetti interessati sono invitati a depositare in busta chiusa entro il giorno 10.1.2019 ore 12,00, presso lo studio del Curatore (Torino, Via Morghen n. 33), offerta di acquisto per il lotto prescelto non inferiore al prezzo base. Il giorno 10.1.2019 alle ore 15,30 presso lo Studio del Curatore si procederà all’apertura delle buste.


Per dettagli consultare documentazione allegata


Data Pubblicazione: 06/12/18

Documentazione disponibile:

Documenti in formato Pdf.
I link alla documentazione si aprono in una nuova finestra e potrebbero non essere conformi alla Legge 4/2004.