salta al contenuto

Tribunale di Torino

Magistrati

Uffici e Cancellerie

Servizi al cittadino

Trasparenza e Comunicazione

Servizi ai professionisti

Vendite giudiziarie

Servizi online

Ricorso per modifica di convenzioni matrimoniali

Scheda aggiornata al 06/02/2019

COS'E'

L'art. 159 del c.c. prevede, come regola del regime patrimoniale della famiglia, la comunione dei beni.
La convenzione matrimoniale è l'atto con cui si può attuare un regime diverso da quello legale (art. 162 c.c.).
La legge 142/1981 ha eliminato la necessità delle autorizzazioni del Giudice per il mutamento delle convenzioni matrimoniali ad eccezione di quelle stipulate per atto pubblico prima dell'entrata in vigore della predetta legge.

CHI PUO’ RICHIEDERLA

I coniugi interessati.

DOVE

  • Per l'utenza professionale: Presso il Palazzo di Giustizia - Tribunale di Torino - Corso Vittorio Emanuele II, 130 - 10138 - Cancelleria Volontaria Giurisdizione - Piano Terra - Ingresso 3 - Aula 11

Informazioni telefoniche: 011/432 7663

Orario sportello: dal lunedì al venerdì 8:30 – 12:30

  • Per l'utenza privata: Presso il Palazzo di Giustizia - Tribunale di Torino - Corso Vittorio Emanuele II, 130 - 10138 - Ufficio U.R.P. – Sportello per il Cittadino - Piano Terra - Ingresso 1 - Stanza 01620

Informazioni telefoniche: 011/432 9039 - 011/432 7970

Orario sportello: dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 12:30

COME SI SVOLGE

Il ricorso è diretto al Tribunale ed occorre allegare l'estratto dell'atto di matrimonio o l'atto da cui risulta la convenzione matrimoniale.
Il Tribunale può autorizzare a modificare il regime patrimoniale davanti al Notaio.

COSTI

  • Contributo unificato €98
  • Marca da €27 per diritti forfetizzati di notifiche