salta al contenuto

Tribunale di Torino

Magistrati

Uffici e Cancellerie

Servizi al cittadino

Trasparenza e Comunicazione

Servizi ai professionisti

Vendite giudiziarie

Servizi online

Trapianto di organi tra i viventi

Scheda aggiornata al 13/02/2019

COS'E'

L'atto di disposizione e destinazione del rene, di parti di fegato, polmone, pancreas, intestino (da parte di genitori, figli ed i fratelli maggiorenni al proprio congiunto malato o di altri parenti o di altri donatori estranei se il paziente non ha consanguinei), deve essere trasmesso al giudice che rilasca il nulla osta all'esecuzione del trapianto.

L’atto di donazione deve essere a titolo gratuito, libero, spontaneo ed è sempre revocabile.

CHI PUO' RICHIEDERLA

L'istituto autorizzato al trapianto.

DOVE

  • Presso il Palazzo di Giustizia - Tribunale di Torino (Luogo di residenza dell'interessato) - Corso Vittorio Emanuele II, 130 - 10138 - Cancelleria Volontaria Giurisdizione - Piano Terra - Ingresso 3 - Aula 11

Informazioni telefoniche: 011/432 8431

Orario sportello: dal lunedì al venerdì 8:30 – 12:30.

COME SI SVOLGE

Il nullaosta viene rilasciato al donatore.

E’ competente il Giudice del luogo in cui risiede il donatore o ha sede l’istituto autorizzato al trapianto.

Il giudice verifica che il donatore sia:

  1. maggiorenne;
  2. capace di intendere e di volere;
  3. a conoscenza dei limiti della terapia del trapianto del rene tra viventi;
  4. sia consapevole delle conseguenze personali che il suo sacrificio comporta;
  5. che si sia determinato all'atto della donazione liberamente e spontaneamente.

Il giudice accerta l'esistenza del giudizio tecnico favorevole al prelievo ed al trapianto degli organi contenuto nel referto medico collegiale.

Il nulla osta all’esecuzione del trapianto viene concesso o rifiutato con decreto motivato.

COSTI

Esente da Contributo Unificato e da diritti forfetizzati.

TEMPI

Il decreto è rilasciato o rifiutato entro 3 giorni.

Questa scheda ti ha soddisfatto?




Vi ricordiamo che, non essendo un servizio di consulenza legale, non è possibile richiedere informazioni specifiche e personalizzate su singoli casi.